CASSAZIONE: CONFERMATO il PRIMO RISARCIMENTO DANNI DA FUMO
La Cassazione ha confermato il primo risarcimento danni da fumo - nella causa pilota promossa dai familiari di un insegnante di agraria morto di cancro al polmone nel 1991 dopo aver fumato (dal 1950) un pacchetto di sigarette al giorno per tutta la vita.

Condannata è la British American Tobacco, sub entrata al successore dei Monopoli di Stato.

stopFumo

Antibiotico naturale !

aglio-rosso

Le proprietà terapeutiche e benefiche dell' aglio rosso.


L’Aglio Rosso di Sulmona è impiegato anche per uso farmacologico, in erboristeria e per l’ estrazione di oli essenziali.
Cosa contiene L’aglio contiene zuccheri, proteine e grassi: vitamina A, B1, B2, PP e C e sali minerali come fosforo, ferro e calcio, olio essenziale solforato e l’allicina, un composto chimico che gli fornisce il tipico aroma.
Proprietà

Contiene: acqua 61%, idrocarbonati 30,5%, proteine 6,5%, grassi 0,3%, ceneri 1,2% con magnesio, potassio, sodio, calcio, fosforo, nitrati, zolfo, ferro, iodio, rame, manganese, zinco, bromo, arsenico, silicio, ecc.), vitamine B1, B6, B12, C, D, H; principi antibiotici.

L’aglio rosso, così come il bianco, viene usato a scopo terapeutico per chi soffre di pressione e colesterolo alto.
L’allicina è una sostanza ad elevata attività antibiotica.

Risulta ottimo per chi soffre di bronchite, tosse e catarro ma anche per le infezioni dell’apparato digerente ed intestinale perchè combatte la flora intestinale nociva e accresce quella positiva per il nostro organismo.

E’ nota, inoltre, la sua capacità antitumorale in quanto ostacola la formazione di radicali liberi riducendo l’ossidazione dei grassi..

Vegetariani

 

(Allium sativum L.)

Bulbo di sapore piccante penetrante; si deve utilizzare solo ed esclusivamente quello stagionato /secco; sveglia l’appetito; risveglia e riattiva i villi intestinali, rinforzandoli ed è un ottimo anti parassita, ma non deve essere utilizzato in grandi quantita' (oltre 500 gr.) per molto tempo in quanto contiene una sostanza che puo' essere velenosa per il cervello. Ma chi potrebbe mangiare cosi tanto aglio ?.

L'Aglio è uno dei rimedi piu' noti sin dalla preistoria: basti pensare che ne sono state rinvenute tracce in caverne abitate 10 mila fa e che la prima “prescrizione” risale a una tavoletta d'argilla del 3000 a.C., con incisioni cuneiformi, ritrovata nel Sud America.

Purifica il sangue, antisettico, antielmintico, anti ulcera gastrica, anti cancerogeno, ipotensivo, balsamico, anti nicotinico, ipoglicemizzante, antireumatico, riduttore dei trigliceridi, toglie stanchezza, utile nelle arteriosclerosi, normalizza il battito cardiaco ed accresce l’ampiezza del battito stesso.

L'aglio è come il limone uno dei più potenti cibi medicamentosi esistenti in natura, e perche' contiene allicina, un potente antimicrobico e l’apoene, che oltre ad abbassare il colesterolo, ridurre la pressione e incrementare la serotonina, potenzia le difese immunitarie.

I Coreani, sono chiamati dai cinesi "mangia-aglio", pero' difficilmente si ammalano di tumore. E' molto utile anche per mal di pancia, dolori di schiena, mal di denti (qualche goccia del macerato sul dente che duole), ecc.

Forse l’unico inconveniente è costituito dall’alitosi da aglio, che si puo' contrastare con: prezzemolo, chicchi di caffe' od il latte. In ogni caso, a parte gli inconvenienti, l’aglio ci aiuta a rendere più resistente il sistema immunitario, svolgendo un’azione di prevenzione nei confronti di raffreddori e influenza.

E sembra particolarmente indicato per i dolori da dente del giudizio o per gli ascessi dentali. Tutto sembra merito dell' allicina, un potente antibiotico naturale che ha azione antisettica in una marea di situazioni. L'allicina viene rilasciata quando si schiaccia o si trita l'aglio. Non solo aiuta a fermare il dolore, ma contribuisce a combattere l'infezione attraverso le sue proprietà antisettiche.

Infatti non bisogna dimenticare che l’aglio ha delle rilevanti proprietà antisettiche contro virus e batteri. Un toccasana anche per il sistema nervoso, in quanto, grazie al contenuto di fosforo e zolfo, è capace di svolgere un’azione sedativa e calmante.

Si è visto che l’aglio riesce a far aumentare la serotonina nel cervello, combattendo lo stress e gli stati depressivi. In sostanza l’aglio è un valido alleato del nostro benessere generale.